Tu sei qui: Home PUC Album Distretti di trasformazione Tipologia:n2 AD Aree dismesse/dismettibili o sottoutilizzate

Tipologia:n2 AD Aree dismesse/dismettibili o sottoutilizzate

 
N° 2
 
Inquadramento urbanistico
Il Distretto è collocato lungo la linea ferroviaria Genova - La Spezia - Pisa, a sud dell’area dello scalo merci di Valdellora; in un contesto urbano di margine rispetto ai tessuti consolidati della città novecentesca.
La superficie territoriale interessata dalla trasformazione, di circa 3 ha, risulta per la maggior parte occupata dalle strutture dell’ACAM, per la quale si prevede la rilocalizzazione; la parte rimanente è occupata prevalentemente da edifici adibiti ad usi artigianali e produttivi.
Accessibile dalla via Crispi, dalla via Redipuglia e dalla via Asso risulta ben collegato alla viabilità primaria urbana. Edificio da mantenere per destinazione pubblica.
 
Obiettivi e criteri d’intervento                                                                                  
La trasformazione, volta alla riqualificazione urbanistica e ambientale, prevede interventi destinati ad innovare in modo sostanziale l’aspetto fisico e funzionale del Distretto.
Il nuovo impianto urbanistico prevede una nuova viabilità urbana primaria nella parte nord del Distretto, di fondamentale importanza per i collegamenti con i tessuti urbani posti a nord della ferrovia.
Le nuove edificazioni, caratterizzate da tipologie edilizie a blocco e/o in linea, saranno localizzate in adiacenza ai tessuti esistenti; l’area di cessione, da sistemare a verde, sarà localizzata nella parte ovest del Distretto e dovrà relazionarsi con la trasformazione dello scalo merci di Valdellora.
 
Regole della trasformazione
 
Subdistretto AD2/a
Ripartizione funzionale
St                                             = mq 19.218
Se + Ve     <=  50% St               = mq 9.609
Ac              >= 50% St               = mq 9.609
Mix funzionale (usi previsti)
Funzioni abitative   :               30% Sul                                U1/1, U1/2
Funzioni terziarie
e commerciali        :               30% Sul                                U2/2b, U2/3, U2/4, U2/5, U2/6a, U2/6c, U2/7,
                                                                                 U2/8a, U2/9, U2/13a, U5/1, U5/2
                                                                                
Flessibile                :               40% Sul
Indici urbanistico ecologici
St                                              = mq 19.218
Ut                                              = 4.000 mq/ha + 100% della Sul da demolire
Sul                                            = mq 7.687
H max edifici:                          = ml 16
 
Sp                                             = 20% della St
A                                                = 40 alberi/ha
Ar                                              = 60 arbusti/ha
 
 
Subdistretto AD2/b
Ripartizione funzionale
St                                             = mq 4.788
Se + Ve     <=  50% St               = mq 2.394
Ac              >= 50% St               = mq 2.394
Mix funzionale (usi previsti)
Funzioni abitative   :               30% Sul                                U1/1, U1/2
Funzioni terziarie
e commerciali        :               30% Sul                                U2/2b, U2/3, U2/4, U2/5, U2/6a, U2/6c, U2/7,
                                                                                 U2/8a, U2/9, U2/13a, U5/1, U5/2
Flessibile                :               40% Sul
Indici urbanistico ecologici
St                                              = mq 4.788
Ut                                              = 4.000 mq/ha + 100% della Sul da demolire
Sul                                            = mq 1.915
H max edifici:                          = ml 16
 
Sp                                             = 20% della St
A                                                = 40 alberi/ha
 
 
image002-40.jpg