Tu sei qui: Home PUC Album Distretti di trasformazione Tipologia: n3 AD Aree dismesse/dismettibili o sottoutilizzate

Tipologia: n3 AD Aree dismesse/dismettibili o sottoutilizzate

 
N° 3
 
Inquadramento urbanistico
Il Distretto, costituito dallo scalo ferroviario cittadino di Valdellora, è collocato lungo la linea ferroviaria Genova - La Spezia - Pisa, tra la stazione centrale e la stazione di Migliarina;
a nord è delimitato da via Valdellora e a sud dai binari ferroviari che lo separano dai tessuti urbani della città novecentesca.
Se verso la città la separazione è determinata dalla presenza dei binari, a nord la presenza di un forte dislivello ne impedisce la continuità anche con il tessuto prevalentemente residenziale del nucleo collinare.
La superficie territoriale interessata dalla trasformazione, di circa 6 ha, risulta prevalentemente libera.
Il collegamento alla viabilità primaria urbana è garantito dai sottopassi di via Valdellora in corrispondenza di via Crispi e di via Antoniana.
 
Obiettivi e criteri d’intervento                                                                                  
La trasformazione è volta alla riqualificazione urbanistica e ambientale dell’area, attraverso interventi volti ad innovare in modo sostanziale l’assetto fisico e funzionale del Distretto.
In particolare si prevede la riorganizzazione della viabilità, la realizzazione della stazione passeggeri e di un centro di interscambio.
Le concentrazioni volumetriche sono previste nella parte ovest del Distretto, mentre la parte est sarà destinata a verde pubblico.
Particolare importanza assumeranno nell’ambito dell’intervento le prescrizioni ecologico-ambientali, soprattutto relativamente alla fascia di mitigazione prevista lungo la linea ferroviaria e all’equipaggiamento ambientale della nuova viabilità che attraversa il Distretto.
 
Regole della trasformazione
Ripartizione funzionale
St                                              = mq 46.460
Se + Ve     <=  50% St               = mq 23.230
Ac              >= 50% St               = mq 23.230
Mix funzionale (usi previsti)
Funzioni abitative   :                30% Sul              U1/1, U1/2
Funzioni terziarie
e commerciali:                        30% Sul              U2/2b, U2/3, U2/4, U2/5, U2/6a, U2/6c, U2/7,
                                                                                 U2/9, U2/13a, U5/1, U5/2
Flessibile                :                40% Sul
Indici urbanistico ecologici
St                                              = mq 46.460
Ut                                              = 4.000 mq/ha + 100% della Sul da demolire
Sul                                            = mq 18.584
H max edifici:                          = ml 16
 
Sp                                             = 20% della St
A                                                = 40 alberi/ha
Ar                                              = 60 arbusti/ha

image002-41.jpg